Sicilia
  1. ANSA.it
  2. Sicilia
  3. Omicidio Caccamo, chiesto rinvio a giudizio per ex fidanzato

Omicidio Caccamo, chiesto rinvio a giudizio per ex fidanzato

Accusato dell'uccisione Roberta Siragusa e occultamento cadavere

(ANSA) - PALERMO, 22 DIC - Il sostituto procuratore di Termini Imerese, Giacomo Barbara e il procuratore capo, Ambrogio Cartosio, hanno depositato la richiesta di rinvio a giudizio nei confronti di Pietro Morreale, accusato del reato di omicidio volontario e di occultamento del cadavere dell'ex fidanzata Roberta Siragusa, la giovane di 18 anni uccisa a Caccamo il 24 gennaio 2021. La pubblica accusa ha contestato all'indagato, in stato di custodia cautelare in carcere, il reato di omicidio con l'aggravante di avere commesso il fatto contro la persona a lui legata da relazione affettiva e di avere commesso il fatto con premeditazione e di avere agito con crudeltà. Il gup del Tribunale di Termini Imerese, Emanuele Bencivinni ha fissato l'udienza preliminare per il prossimo 5 gennaio. "Esprimiamo soddisfazione - dicono gli avvocati Sergio Burgio e Giuseppe Canzone, difensore dei familiari della vittima - perché a meno di un anno dalla morte della giovane Roberta Siragusa, l'attività instancabile e minuziosa degli investigatori della compagnia dei carabinieri di Termini Imerese coordinati dalla Procura, ha consentito di concludere le indagini. Già a partire da domani prenderemo contezza di tutti gli atti investigativi e ci prepareremo per affrontare il processo al fianco dei nostri assistiti che nonostante siano fortemente provati per la tragica scomparsa della cara Roberta, sono, altresì, molto determinati affinché si possa giungere all'accertamento della verità e venga fatta giustizia, contro chi ha commesso l'efferato omicidio".
    (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA



      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie