Sicilia

Al via Rassegna internazionale di Archeologia subacquea

Dal 7 al 9 ottobre a Giardini Naxos

(ANSA) - PALERMO, 30 SET - Il più grande museo del mondo? E' quello sommerso. Lo dice la Convenzione Unesco firmata a Parigi nel 2001. Ed è proprio a questo immenso - e ancora in larga parte inesplorato - patrimonio culturale che è dedicata a Giardini Naxos, dal 7 al 9 ottobre 2021, la XVII Rassegna Internazionale di Archeologia Subacquea promossa dal Parco Archeologico Naxos Taormina e dalla Soprintendenza del Mare della Regione Siciliana.
    Ad aprire i lavori, giovedì 7 ottobre alle 9.30 all'Hellenia Yachting Hotel, sarà l'Assessore regionale dei Beni Culturali e dell'Identità Siciliana, Alberto Samonà, introdotto da Gabriella Tigano direttrice del parco archeologico e Valeria Li Vigni, Soprintendente del Mare. È prevista la presenza del Sindaco di Giardini Naxos, Giorgio Stracuzzi, e di Edoardo Tortorici, Presidente dell'Istituto Italiano di Archeologia Subacquea. "Un momento molto importante - sottolinea l'assessore regionale dei Beni culturali e dell'Identità siciliana, Alberto Samonà - per fare il punto sull'Archeologia subacquea affrontando con un punto di vista assolutamente scientifico tutti gli ambiti di esplorazione possibili: dalle nuove tecnologie per la ricerca, ai risultati delle ultime indagini, ai nuovi indirizzi nella realizzazione delle strutture museali dedicate al mare. Un appuntamento da non perdere che ci consolida nelle relazioni internazionali e rafforza le interlocuzioni della Sicilia con esperti, istituti, ed enti di ricerca di tutto il mondo, con i quali avviare anche nuovi momenti progettuali". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie