Sicilia

Cultura: al via a Palermo "Una Marina di libri"

Dal 16 al 19 settembre nel Parco di Villa Filippina

(ANSA) - PALERMO, 15 SET - Comincia domani 16 settembre la dodicesima edizione di "Una Marina di Libri", il Festival dell'editoria indipendente di Palermo, nel parco di villa Filippina. Il tema scelto, "Per l'alto mare aperto", si ispira a un verso di Dante, di cui quest'anno si celebrano i settecento anni dalla morte, tema che si riconnette fortemente alla natura di Palermo e della Sicilia. Il visual è dell'artista Enzo Patti.
    Anche quest'anno "Una Marina di Libri"; è organizzata dal Centro Commerciale Naturale Piazza Marina & dintorni, le case editrici palermitane Navarra e Sellerio in collaborazione con l'Università degli Studi di Palermo, Parco Villa Filippina e Libreria Dudi. Il biglietto giornaliero ha un costo di 3 euro.
    L'abbonamento alla manifestazione, che dà diritto a un ingresso per ciascuna delle quattro giornate, ha un costo di euro 8,50. I bambini al di sotto dei 12 anni entrano gratis. L'accesso alla manifestazione il venerdì mattina è libero e gratuito per tutti, dalle 10 alle 16. La biglietteria è gestita dal Parco Villa Filippina. I biglietti giornalieri possono essere acquistati on line sul sito di Villa Filippina e fisicamente recandosi al parco. Per info sulla biglietteria: 389 1335731. L'inaugurazione della kermesse letteraria è fissata per le 16:30, quando si brinderà con uno dei vini delle Tenute Orestiadi, vino ufficiale della manifestazione, da quel momento il Parco di Villa Filippina di Palermo aprirà le porte per accogliere tutti gli amanti dei libri. Quest'anno saranno 74 gli stand degli editori, di cui 35 siciliani. Alle 17 cominciano le prime presentazioni di libri nei vari palchi che quest'anno hanno i nomi dei venti.
    La manifestazione si concluderà il 19 settembre. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie