Sicilia

Green pass: gestore palestra, da me potrà entrare chiunque

Ha affisso un foglio all'ingresso della struttura a Borgetto

(ANSA) - BORGETTO, 05 AGO - "Qui non chiediamo il green pass per entrare. Ce l'hai? Bene. Non ce l'hai? Va bene ugualmente.
    Noi vogliamo fare solo il nostro lavoro che non è quello di fare i controllori". È quanto c'è scritto su un foglio appeso all'ingresso della palestra di Borgetto (Pa) dal proprietario David Daidone. Il 'green pass' scatterà da domani per poter accedere a palestre, piscine, parchi o sale di ristorazione.
    Daidone, che è il titolare della Gym body club, palestra di via Rosa Luxemburg, ha già preannunciato che non darà seguito in alcun modo al provvedimento. L'uomo ha affisso un altro volantino con un brano dello scrittore Primo Levi in cui si spiega come l'Italia entrò nella dittatura nazista. Nella sua pagina Facebook campeggia la foto con la scritta "No green pass". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie