Sicilia

Migranti: Musumeci, preoccupati per turismo a Lampedusa

"L'emergenza sbarchi rischia di far crollare le prenotazioni"

(ANSA) - PALERMO, 12 MAG - "Sono preoccupato come può esserlo un buon padre di famiglia, i nostri operatori turistici sono in ginocchio. Non ci sono contatti a Lampedusa tra il percorso dei migranti e la realtà dei turisti". Lo ha detto il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, intervenendo nel pomeriggio a 'Tagadà' su La7 a proposito dell'emergenza migranti a Lampedusa, che rischia di far crollare i flussi turistici nell'isola delle Pelagie, in queste ore protagonista di continui sbarchi di migranti. "Preoccupa il messaggio che passa - ha aggiunto Musumeci - che crea una condizione di paura e diffidenza sia nei confronti degli operatori che degli stessi turisti e arrivano le disdette. Tutto questo non può non preoccupare una regione come la Sicilia che ha il 44% di tasso di povertà, dove si potrebbe vivere di turismo 10 mesi l'anno e invece corriamo il rischio di vanificare ogni speranza anche quest'anno, oltre all'anno scorso quando è scoppiato il Covid".
    (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie