Sicilia

Ambiente: Giornata Terra: a Sciacca, liberate due tartarughe

Iniziativa associazione Mare Vivo, avevano ingerito plastica

(ANSA) - PALERMO, 22 APR - Sono tornate a nuotare nel loro habitat naturale, il mare Mediterraneo, dopo mesi di ricovero.
    Con la liberazione di due tartarughe Caretta Caretta dalla costa di Sciacca, nell'Agrigentino, oggi la delegazione MareVivo Sicilia ha voluto celebrare la giornata mondiale della Terra. Un esemplare era stato recuperato, mesi addietro, dalla Guardia Costiera di Pozzallo e trasferito presso l'ospedale veterinario dell'Università di Messina, mentre l'altro è stato in cura presso l'Istituto zooprofilattico di Palermo. Ambedue le tartarughe sono state operate perché avevano ingerito plastica e, una delle due, anche un amo da pesca.
    La liberazione è stato l'evento conclusivo di una tre giorni di educazione ambientale che ha coinvolto le scuole sulla costa sicana con lezioni sul tema della difesa dell'ambiente e con una sezione speciale interamente dedicata alle tartarughe marine, alle catture accidentali e al forte rischio di estinzione al quale sono esposte. Tra le iniziative è stata organizzata anche la pulizia della spiaggia dello Stazzone di Sciacca, dove i giovani che la frequentano continuano ad abbandonare rifiuti in modo indiscriminato, provocandone un forte degrado. (ANSA).
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere



    Modifica consenso Cookie