Sequestrato panificio abusivo a Palermo, multato titolare

Impiegata manodopera in nero

(ANSA) - PALERMO, 21 APR - I finanzieri del comando provinciale hanno sequestrato un panificio al Borgo Vecchio a Palermo aperto senza autorizzazione comunale ed igienico-sanitaria e con l'impiego di manodopera in nero. Il titolare dell'attività, di 55 anni non aveva né la partita Iva né alcuna autorizzazione per svolgere l'attività. I militari hanno trovato un banconista senza contratto. Nell'esercizio commerciale con i tecnici dell'Asp, secondo l'accusa, sono state riscontrare gravi carenze igienico-sanitarie e la presenza di blatte sia nel laboratorio di produzione che nel locale aperto al pubblico. Il titolare del panificio, P.P. 54 anni, è stato denunciato per detenzione, ai fini della preparazione o somministrazione, di cibi e bevande in cattivo stato di conservazione o di alterazione. I locali e le attrezzature e i prodotti da forno sono stati sequestrati. Il commerciante è stato segnalato per l'esercizio abusivo dell'attività che comporta una una sanzione pecuniaria che va da un minimo di 1.549 euro ad un massimo di 15.493 euro. Per il lavoratore in nero la sanzione va da 1.800 euro a un massimo 10.800 euro.
    (ANSA).
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere



    Modifica consenso Cookie