Sicilia

Open arms:memoria Salvini,Italia mai stata competente su Pos

Nel documento depositato dai legali dell'ex ministro su sbarco

(ANSA) - ROMA, 16 APR - "L'Italia non è mai stata competente secondo il diritto internazionale per l'indicazione del Pos (il cosiddetto porto sicuro, ndr) in quanto - anche a voler escludere la possibilità di una competenza libica - lo Stato responsabile per il rilascio del Pos era la Spagna, quale Stato di bandiera della nave Open arms, e, limitatamente al terzo episodio, Malta". E' uno dei passaggi della memoria difensiva dell'ex ministro dell'Interno, Matteo Salvini depositata in vista dell'udienza di domani, a Palermo, sul caso dei 147 migranti soccorsi in mare dalla nave della ong spagnola Open arms e poi sbarcati a Lampedusa nell'agosto del 2019. La memoria è complessivamente di 110 pagine. "L'individuazione dello Stato su cui gravano gli obblighi derivanti dalla Convenzione Sar, infatti, non dipende dalla scelta della nave privata che effettui il salvataggio", continua la memoria che sottolinea: "Nel caso di specie, la realizzazione di tutti gli eventi in questione avvenne nelle zone Sar di responsabilità della Libia e di Malta, escludendo un collegamento 'territoriale' con l'Italia. Inoltre, lo Stato italiano non assunse il coordinamento, non avendo mai acquisito, neanche volontariamente, la responsabilità di gestione degli interventi, che furono effettuati dalla nave Open arms in totale autonomia". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie