Truffa dello specchietto, coppia siciliana denunciata a Bari

Foglio di via obbligatorio dal capoluogo pugliese

(ANSA) - BARI, 08 APR - I presunti truffatori seriali "dello specchietto", due pluripregiudicati siciliani, un uomo di 38 anni e la compagna di 36, sono stati denunciati dalla Polizia di Bari e la loro auto, una Alfa Romeo 147 di colore grigio, è stata inserita nella black-list nei data base delle forze dell'ordine "al fine di prevenire più possibile altri simili episodi".
    I due, sanzionati anche per violazione della normativa Covid e destinatari di un foglio di via obbligatorio da Bari, hanno a loro carico numerose precedenti denunce per truffe simili commesse in altre città italiane. Gli agenti baresi li hanno identificati dopo la segnalazione di un 34enne che, nel quartiere Libertà, ha raccontato di essere stato affiancato da una macchina con a bordo la coppia e accusato di avergli strisciato la fiancata pochi metri prima. I due, quando hanno visto che il 34enne stava chiamando la Polizia, hanno tentato la fuga. Grazie ad un controllo incrociato tra telecamere e lettori di targhe, i poliziotti hanno rintracciato, inseguito e bloccato il veicolo nel quartiere San Paolo. In altre occasioni la coppia avrebbe accusato ignari automobilisti di aver rotto lo specchietto della loro vettura.
    La Polizia ha diffuso le caratteristiche dei due, il 38enne alto 1 metro e 70 cm, corporatura magra e carnagione scura, con barba e capelli scuri e gelatinati e la 36enne, che dimostra più della sua età, alta 1 metro e 60 cm, mora e di corporatura medio-robusta, perché eventuali altre vittime della coppia possano identificarli e denunciarli. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030



      Modifica consenso Cookie