Aeronautica: arrivato al 41/mo Stormo quarto velivolo P-72A

Atterrato nella Base di Sigonella, sostituisce BR-1150 Atlantic

(ANSA) - CATANIA, 16 FEB - E' atterrato nella Base di Sigonella, sede del 417mo Stormo Antisom dell'Aeronautica Militare, nel Catanese, il quarto ed ultimo velivolo previsto dal Programma P-72A. Il primo era giunto nell'aeroporto siciliano il 25 novembre 2016 in sostituzione del Pattugliatore Marittimo Antisommergibile BR-1150 Atlantic.
    Dopo un periodo iniziale di sperimentazione operativa, il P-72A ha iniziato ad operare in una missione di impiego reale il 7 dicembre del 2017, avvicendando gradualmente il velivolo Atlantic e azzerando il gap operativo del Reparto in termini di esigenze Istar (Intelligence, surveillance, target acquisition and reconnaissance) e di contributo alle operazioni di ricerca e soccorso in mare.
    Il quarto velivolo completa la flotta del 41esimo Stormo di Sigonella, che garantisce con continuità la propria missione primaria di sorveglianza delle principali vie di traffico marittimo, contrasto ai traffici illeciti e al terrorismo internazionale e di contributo alla salvaguardia della vita umana in mare.
    La complessa suite di sensori di cui è dotato il sistema d'arma ha permesso di ampliare notevolmente lo spettro di missioni in cui il velivolo può essere impiegato. Gli equipaggi del P-72A del 41/mo Stormo sono formati da ufficiali piloti e sottufficiali operatori che appartengono sia alla Marina Militare che all'Aeronautica Militare, una peculiarità da molti anni esempio di sinergia ed integrazione tra due Forze Armate ben collaudato ed efficiente e che si pone in netto anticipo rispetto all'attuale impulso interforze dello strumento militare. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie