Bando per nuove installazioni a Fiumara d'arte

Avviso ateneo Messina per opere di design ambientale temporanee

   Il dipartimento di Civiltà Antiche e Moderne dell'università di Messina, nell'ambito del progetto di ricerca FISR "La rifunzionalizzazione del contemporaneo" ha pubblicato il bando per la realizzazione di 13 installazioni temporanee artistiche all'interno del parco "Fiumara d'Arte". Il bando riguarda opere di design ambientale e della luce per la rigenerazione del museo a cielo aperto voluto dal mecenate Antonio Presti. Sono previste due sottosezioni, una (junior) aperta ad artisti, architetti e designer under 40, l'altra (senior) per maestri artisti, architetti e designer già affermati.
    Le opere saranno realizzate e collocate temporaneamente nelle aree circostanti alle sculture monumentali appartenenti al museo d'arte contemporanea Fiumara d'Arte.
    "Sono molto felice di intraprendere questo cammino di creatività con l'Università di Messina - dice l'artista e mecenate Antonio Presti - In questo momento di emergenza e di depressione culturale, la nascita di queste nuove opere innesterà una nuova manifestazione di bellezza, una grande occasione di creatività aperta a tutte le arti, un'occasione di rigenerazione con lo sguardo al futuro, la possibilità di offrire anche questa grande opportunità di partecipazione e di educazione specialmente ai giovani artisti e architetti under 40. Il bando di concorso si articola in tre distinte sezioni tematiche: Sculture ambientali; Design paesaggistico; Lighting Design. Al concorso possono partecipare artisti, architetti e designer (italiani e stranieri) in due sottosezioni: Junior (under 40) e Senior (maestri già affermati) Le opere dovranno avere un carattere monumentale:15-20 metri.

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie