Base Riformista Trapani,attaccati in rete da gruppo fascisti

Video consegnato alla Digos, sarà formalizzata denuncia

(ANSA) - PALERMO, 05 DIC - La Base Riformista di Trapani denuncia l'interruzione di un incontro in rete da parte di un "gruppetto di fascisti, che come è nel loro stile, al grido di 'Viva il Duce' e con i volti coperti, ci hanno insultato e hanno provato a impedirci di proseguire". Valentina Villabuona, presidente dell'assemblea provinciale di Trapani del Pd, ha reso noto di aver già consegnato il video alla Digos e che lunedì formalizzerà la denuncia.
    "Chiediamo una presa di posizione netta a tutti gli esponenti della Lega a cominciare da quelli locali, perché siamo convinti che la politica deve essere divisiva, ma deve avere un fine comune e chi con gesti e parole si dichiara fascista e prova ad interrompere un dibattito non può essere interlocutore politico di nessuno, perché il fascismo è un crimine non un'opinione", scrive in una nota la Base riformista, corrente del Pd. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie