Teatro: Irina Brook dialoga con allievi Scuola del Biondo

Nell'ambito del progetto 'The house of us'

(ANSA) - PALERMO, DEC 1 - Il Teatro Biondo di Palermo prosegue la sua attività online presentando questa settimana il nuovo progetto internazionale "The House of Us", ideato e condotto da Irina Brook, figlia del regista Peter Brook e dell'attrice Natasha Parry, che prende spunto dal preoccupante fenomeno dell'Hikikomori, individuato in Giappone qualche anno fa ma diffuso capillarmente in tutto il mondo occidentalizzato.
    Gli Hikikomori sono adolescenti che hanno deciso di ritirarsi dalla vita sociale rinchiudendosi nelle loro camerette e mantenendo con l'esterno una ridotta comunicazione attraverso i dispositivi elettronici: pc e smartphone.
    Il progetto, realizzato in collaborazione con il "Dipartimento di biomedicina, neuroscienze e diagnostica avanzata" dell'Università di Palermo, prevede diverse fasi di laboratorio e di creazione, che coinvolgeranno giovani attori e adolescenti non professionisti. Il 5 dicembre, alle 18, in première sul canale YouTube del Teatro si potrà seguire la prima sessione di lavoro, che la regista condurrà insieme agli allievi della Scuola del Biondo, mentre i docenti del Dipartimento, Giuseppe Ferraro e Rosa Lo Baido, e Daniele La Barbera, professore ordinario di Psichiatria e direttore dell'Unità operativa complessa di psichiatria del Policlinico di Palermo, parleranno del fenomeno degli Hikikomori dal punto di vista clinico.
    Nelle prossime settimane il progetto proseguirà con il coinvolgimento di alcuni ragazzi e ragazze che soffrono o hanno sofferto della sindrome dell'Hikikomori; successivamente, Irina Brook elaborerà i diversi materiali per preparare una fase di lavoro da presentare al pubblico in forma di performance.
    Questa settimana, l'Officina Teatro del Biondo continua i suoi appuntamenti in diretta Facebook con le lezioni di dizione dell'attore Rinaldo Clementi. Le dirette dalle lezioni della Scuola del Biondo, all'interno della programmazione di #OfficinaTeatro, sono disponibili sulla pagina Facebook del teatro, mentre sul canale YouTube è possibile rivedere i documentari realizzati in occasione dei laboratori della Scuola e del progetto "The House of Us". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030



        Modifica consenso Cookie