Covid: Musumeci, erogato il 120% in più delle prestazioni

"Non sospenderemo cure per pazienti che non hanno coronavirus"

(ANSA) - PALERMO, 27 OTT - "Tra marzo e aprile e settembre ed ottobre in Sicilia il nostro sistema sanitario ha erogato il 120 per cento in più delle prestazioni sanitarie, non abbiamo sospeso le prestazioni per quanti non sono malati di coronavirus e ancora oggi siamo fermi sulla nostra posizione di non sospendere le attività di cura per chi non è malato di Covid".
    Lo ha detto, nel pomeriggio, all'Assemblea regionale siciliana il presidente della Regione Nello Musumeci che sta dando comunicazioni ai deputati regionali sull'emergenza Covid in Sicilia. "Ho letto in questi giorni alcuni commenti secondo i quali la Sicilia avrebbe buttato il periodo dell'estate. Nulla di più falso. In estate abbiamo potenziato tutta la rete territoriale, abbiamo fatto le assunzioni, abbiamo adottato programmi di cura, abbiamo tracciato i turisti, e abbiamo avviato una serie di opere all'interno delle strutture ospedaliere, alcune delle quali già completate e consegnate", ha risposto a Sala d'Ercole Musumeci a quanti hanno accusato il governo regionale di aver fatto poco in estate contro l'emergenza per la pandemia. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie