Covid: Orlando,bene modifica del Dpcm dopo richieste sindaci

"Coinvolgere i comitati provinciali per l'ordine e la sicurezza"

(ANSA) - PALERMO, 19 OTT - "Prendo atto del fatto che il Governo nazionale ed il presidente Conte abbiano rivisto la propria posizione, ascoltando la presa di posizione dei sindaci di tutta Italia e modificando in corso d'opera il Dpcm ed evitando di scaricare inattuabili responsabilità sulle amministrazioni comunali". Lo afferma il sindaco di Palermo e presidente di Anci Sicilia, Leoluca Orlando.
    "Resto fermamente convinto della necessità, per porre un freno al dilagare dei contagi in tutta Italia, di poter applicare restrizioni anche molto significative che limitino la possibilità di assembramenti pericolosi. - aggiunge - Ma perché i provvedimenti assunti siano efficaci e non delle mere grida manzoniane, è necessario, assolutamente necessario e indispensabile, il coinvolgimento dei Comitati provinciali per l'ordine e la sicurezza in modo che ai provvedimenti restrittivi seguano controlli efficaci che coinvolgano tutte le forze dell'ordine in modo coordinato" (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie