Teatro: inaugurato al Biondo primo corso universitario Dams

Selezionati 20 allievi tra attori, registi e drammaturghi

(ANSA) - PALERMO, 12 OTT - Ha preso il via stamattina al Teatro Montevergini di Palermo il primo corso per attori, registi e drammaturghi del nuovo Corso di laurea in "Recitazione e professioni della scena", organizzato dal Teatro Biondo di Palermo e dall'Università degli Studi di Palermo in collaborazione con la Fondazione Andrea Biondo. A dare il benvenuto ai 25 allievi e allieve provenienti da tutta Italia, c'erano la Direttrice del Teatro Biondo Pamela Villoresi, che ha portato i saluti del Presidente Giovanni Puglisi e ha ricordato ai giovani quanto sia importante impegnarsi in questo percorso formativo pratico e teorico, una scelta professionale ma anche esistenziale; il Rettore Fabrizio Micari, che ha sottolineato l'importanza e l'esclusività del rapporto col Biondo, unico esempio in Italia; la Direttrice del Dipartimento di Scienze Umanistiche prof. Francesca Piazza, il Coordinatore del Dams prof. Salvatore Tedesco, la Coordinatrice della Scuola Ornella Vannetti e i Tutor Fabrizio Falco e Davide Cirri. Il Sindaco Leoluca Orlando, collegato telefonicamente, ha salutato gli allievi e le allieve esprimendo il proprio augurio per l'inizio di questo nuovo percorso: «Una significativa esperienza - ha detto - che conferma la vocazione nazionale del Teatro Biondo ed allo stesso tempo l'investimento che da Palermo si rivolge al paese per confermare la cultura e i giovani come motore per lo sviluppo delle nostre comunità».
    La Scuola formerà un gruppo selezionato di attori, registi e drammaturghi, ai quali verrà fornita una preparazione accademica di altissimo livello secondo i requisiti ministeriali della classe di Lauree Dams, insieme con una formazione professionale sul lavoro dell'attore, del regista, del drammaturgo, che coinvolgerà alcune delle figure più significative della scena teatrale nazionale e internazionale.
    A seguito del bando pubblicato la scorsa estate, sono giunte all'Università diverse candidature da tutta Italia; un'apposita commissione, composta da rappresentanti dell'Università e del Teatro Biondo, ha selezionato 15 allievi attori, 5 allievi registi e 5 allievi drammaturghi di età compresa tra i 19 e i 30 anni: 22 sono siciliani, di cui 10 palermitani, mentre gli altri tre provengono dalla Calabria, dalle Marche e dal Friuli-Venezia Giulia. Dopo tre anni dedicati allo studio universitario, secondo le metodologie di ricerca più aggiornate, alla pratica attoriale e teatrale ed alla frequentazione delle principali lingue di cultura del Mediterraneo, i giovani laureati concluderanno il loro percorso con uno spettacolo prodotto dal Teatro Biondo. Il piano di studi prevede, tra gli altri, gli insegnamenti teorici di "Storia del teatro e dello spettacolo", "Storia della regia e della recitazione", "Storia del cinema", "Storia della danza", "Drammaturgia musicale e regia d'opera", "Estetica e teoria dei linguaggi", "Organizzazione dello spettacolo" e lo studio delle lingue straniere, tra cui l'arabo, mentre al Teatro Biondo saranno impartite, tra le altre, lezioni di Recitazione, Scrittura, Fonetica, Dizione, Danza, Canto. Sono previsti anche laboratori e corsi con artisti di fama nazionale e internazionale come Eugenio Barba, Irina Brook, i danzatori del Tanztheater Wuppertal Pina Bausch, Pamela Villoresi, Fabrizio Falco, Galatea Ranzi ed altri. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie