Detenzione armi, tre anziani denunciati

A Mezzojuso avevano pistole e proiettili

(ANSA) - PALERMO, 22 SET - I carabinieri con il supporto dello squadrone eliportato cacciatori "Sicilia", nel corso di un controllo, hanno denunciato tre 87enni (coniugi e fratello della donna) di Mezzojuso (Pa), accusati a vario titolo in concorso di detenzione abusiva di armi, omessa custodia di armi, detenzione di parti di esemplari appartenenti a specie protette.
    Nel corso di una perquisizione nell'abitazione e in un deposito attiguo i miliari hanno trovato diverse armi e munizioni: una pistola calibro 22 "eig-derringer", 4 chili e mezzo di polvere da sparo, una palla di cannone, quattro coltelli, varie parti di armi, attrezzatura per il ricaricamento e confezionamento di munizioni e quasi mille fra bossoli e cartucce, e un guscio di una testuggine. Sotto il cuscino della stanza da letto inoltre è stata trovata anche una revolver calibro 38 special. Tutto era detenuto illegalmente e pertanto posto sotto sequestro.
    L'anziana e il fratello sono stati denunciati anche per abbandono di persone incapaci, poiché i militari hanno trovato il marito, costretto a letto, in pessime condizioni igienico-sanitarie. (ANSA).
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere



    Modifica consenso Cookie