Anna Netrebko e Yusif Eyvazov in duetto al Teatro di Verdura

Mercoledì 12 agosto tra le voci più acclamate al mondo

(ANSA) - PALERMO, 11 AGO - Serata di gala domani, mercoledì 12 agosto: al Teatro di Verdura, la coppia del momento, Anna Netrebko e Serata di gala mercoledì 12 agosto, al Teatro di Verdura, la coppia del momento, Anna Netrebko e Yusif Eyvazov, tra le voci più acclamate al mondo si esibiscono alle 21,15 per il Festival "Sotto una nuova luce", pensato dal Teatro Massimo secondo le regole di sicurezza del pubblico e degli artisti. Ma in questo caso Netrebko e Eyvazov sono marito e moglie, e hanno in programma i duetti più amati dell'opera italiana, da Verdi a Puccini, a Mascagni. La tournée italiana delle due star ha fatto tappa a Roma e a Napoli, ma è la prima volta che attraversano lo stretto, per cantare a Palermo. Lei è nata in Russia, lui in Arzebaigian, e tornerà al Massimo in ottobre per il ruolo di De Grieux in Manon Lescaut. Anna Netrebko ha collezionato i premi più prestigiosi al mondo e spesso è l'attesa protagonista delle inaugurazioni della Scala di Milano, come nell'ultima, indimenticabile "Tosca" per la regia di Davide Livermore. Solo lei può passare da Mozart a Verdi a Donizetti con un fair play inimitabile. Per studiare canto accettò di lavorare come donna delle pulizie all'Opera Malinskji di San Pietroburgo. Poi le indiscutibili doti e la fortuna la portarono ai vertici di una brillante carriera. Saranno diretti, con l'orchestra e il coro del Teatro Massimo, dal maestro Michelangelo Mazza, primo violino dell'Opera di Parma, musicista di fiducia della coppia.
    In programma arie e duetti tra i più famosi del repertorio lirico, da Manon Lescaut all'Adriana Lecouvreur, da Otello a Tosca, e poi uno dei cavalli di battaglia del soprano: Rusalka di Dvorak. Particolare spazio avrà il coro del teatro, diretto da Ciro Visco, con i cori tratti dall'Otello, dalla Carmen fino al celebre "Va pensiero" del Nabucco di Verdi. Anna Netrebko è stata inserita nel 2007 tra le 100 persone più influenti del mondo, nella lista che ogni anno il Time compila, ma è anche "Artista del popolo", alto riconoscimento del governo russo, e come se non bastasse, è Kammersangerin della Repubblica austriaca., tra le voci più acclamate al mondo si esibiscono alle 21,15 per il Festival "Sotto una nuova luce", pensato dal Teatro Massimo secondo le regole di sicurezza del pubblico e degli artisti. Ma in questo caso Netrebko e Eyvazov sono marito e moglie, e hanno in programma i duetti più amati dell'opera italiana, da Verdi a Puccini, a Mascagni. Lei è nata in Russia, lui in Arzebaigian, e tornerà al Massimo in ottobre per il ruolo di De Grieux in Manon Lescaut.
    Anna Netrebko ha collezionato i premi più prestigiosi al mondo e spesso è l'attesa protagonista delle inaugurazioni della Scala di Milano, come nell'ultima, indimenticabile "Tosca" per la regia di Davide Livermore. Per studiare canto accettò di lavorare come donna delle pulizie all'Opera Malinskji di San Pietroburgo. Poi le indiscutibili doti e la fortuna la portarono ai vertici di una brillante carriera. Saranno diretti, con l'orchestra e il coro del Teatro Massimo, dal maestro Michelangelo Mazza, primo violino dell'Opera di Parma, musicista di fiducia della coppia. In programma arie e duetti tra i più famosi del repertorio lirico, da Manon Lescaut all'Adriana Lecouvreur, da Otello a Tosca, e poi uno dei cavalli di battaglia del soprano: Rusalka di Dvorak. Particolare spazio avrà il coro del teatro, diretto da Ciro Visco, con i cori tratti dall'Otello, dalla Carmen fino al celebre "Va pensiero" del Nabucco di Verdi. Anna Netrebko è stata inserita nel 2007 tra le 100 persone più influenti del mondo, nella lista che ogni anno il Time compila, ma è anche "Artista del popolo", alto riconoscimento del governo russo, e come se non bastasse, è Kammersangerin della Repubblica austriaca. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie