Incidenti lavoro: forestale muore da precario a 67 anni

Era a pochi mesi da pensione, cordoglio governo regionale e Cisl

   Suscita sdegno e commozione la morte di Paolo Todaro, un operaio forestale centounista, di 67 anni, morto ieri a San Filippo Superiore nel messinese, dopo essere caduto in un dirupo mentre tentava di spegnere un incendio. Fra due mesi sarebbe andato in pensione. 
    L'assessore regionale al Territorio e Ambiente Toto Cordaro in una nota esprime "profondo cordoglio per la morte dell'operaio e la vicinanza personale ed istituzionale alla famiglia di tutto il governo regionale". Sulla vicenda interviene anche la segretaria Generale della Fai Cisl di Messina Sabina Barresi che afferma "non si può morire a 67 anni, da precario ed a pochi mesi dalla pensione, durante l'espletamento di un lavoro impegnativo e logorante come quello dell'antincendio forestale." 
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie