Coronavirus:Tribunale Palermo,pagare arretrati avvocati

(ANSA) - PALERMO, 07 APR - "Tra le molteplici criticità derivate dall'emergenza sanitaria in atto, si deve annoverare anche la situazione di difficoltà in cui versano gli avvocati, per la evidente riduzione dell'attività professionale derivante dalla paralisi dell'attività giudiziaria. Ritengo che un segnale concreto di vicinanza nei confronti di una categoria che collabora con noi per offrire la migliore risposta alla domanda di giustizia proveniente dal circondario possa essere costituita da una celere definizione dell'arretrato relativo alla liquidazione dei compensi in favore degli avvocati, tenuto, peraltro, conto delle sollecitazioni al riguardo pervenute dal Consiglio dell'Ordine e dalla Camera Penale". E' la nota del presidente del Tribunale di Palermo Salvatore Di Vitale con la quale invita ad accelerare i pagamenti per gli avvocati palermitani. Alla luce della nota i presidenti dell'ordine degli avvocati di Palermo Giovanni Immordino, di Agrigento Salvatore Miceli, di Marsala Giuseppe Spada, di Sciacca Giuseppe Livio, di Termini Imerese Pietro Siragusa e di Trapani Salvatore Ciaravino hanno scritto una nota al presidente della presidente della Corte di Appello di Palermo per "chiedere - si legge - di sollecitare i singoli magistrati a procedere alla celere evasione delle istanze di pagamento presentate dai colleghi relative sia al patrocinio a spese dello Stato (civile e penale) sia agli onorari per le difese d'ufficio. Di invitare i competenti uffici a velocizzare il più possibile le procedure".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie