Musumeci, poteri per usare Ps e esercito

Norma prevista dallo Statuto speciale, serve ok Consiglio dei ministri

(ANSA) - PALERMO, 3 APR - Invocando l'art. 31 dello Statuto speciale della Sicilia, mai applicato, il governatore Nello Musumeci punta a ottenere una norma di attuazione per esercitare il potere di avvalersi della Polizia di Stato, e dell'esercito di stanza nell'isola, in situazioni di emergenza. La giunta, come pubblica oggi il Giornale di Sicilia, ha approvato un ddl costituzionale (un solo articolo), trasmesso all'Assemblea siciliana per l'approvazione da inviare al Consiglio dei ministri. L'iter procedurale è differente rispetto a quello di una ddl di rango costituzionale: sullo schema di attuazione dovrà esprimere un parere la commissione paritetica Stato-Regione, poi la decisione è di competenza del Cdm, quindi la firma finale del decreto dal parte del Capo dello Stato. Il governo Musumeci già in passato si è avvalso dello schema di attuazione di norme dello statuto in materia finanziaria poi approvate dal Cdm, iter che si completò nel giro di qualche mese.

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie