Percorso:ANSA > Scienza&Tecnica > Spazio & Astronomia > La Luna ha nascosto Venere in pieno giorno

La Luna ha nascosto Venere in pieno giorno

Le prime immagini

06 aprile, 14:24
Fase conclusiva dell'occultazione di Venere da parte della Luna (fonte: David Montes, Departamento de Astrofísica Facultad de Ciencias Físicas, Universidad Complutense de Madrid, UCM) Fase conclusiva dell'occultazione di Venere da parte della Luna (fonte: David Montes, Departamento de Astrofísica Facultad de Ciencias Físicas, Universidad Complutense de Madrid, UCM)

Una sottilissima falce di Luna ha nascosto Venere in pieno giorno: è accaduto nella mattina del 6 aprile ed è stato possibile osservare il fenomeno con l'aiuto di un piccolo telescopio.

"Al momento dell'occultazione la Luna e Venere si sono trovate a circa 16 gradi di distanza angolare dal Sole, il che ha reso l'osservazione certamente più ardua, a causa dell'intensa luminosità del fondo del cielo", spiega l'astrofisico Gianluca Masi. A Roma, dove il fenomeno è cominciata alle 09:14 e si è concluso alle 10:22, una spessa velatura ha purtroppo impedito ogni osservazione.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA