Percorso:ANSA > Scienza&Tecnica > Spazio & Astronomia > Pianeti e comete colorano il cielo di febbraio

Pianeti e comete colorano il cielo di febbraio

Giove visibile nella prima parte della notte

01 febbraio, 16:17
Simulazione del cielo mattutino del 3 febbraio 2016, alle 6:30, visto da Roma (fonte: Marco Galliani / Stellarium) Simulazione del cielo mattutino del 3 febbraio 2016, alle 6:30, visto da Roma (fonte: Marco Galliani / Stellarium)

Pianeti e comete colorano il cielo di febbraio. La spettacolare sfilata dei pianeti, rileva l’Unione Astrofili Italiani (Uai), continua infatti ad essere ben visibile almeno fino alla metà del mese. Saturno, Giove, Marte e Venere restano allineati, anche se per ammirarli si dovrà essere disposti ad alzarsi davvero molto presto, prima dell’alba.
Mancherà presto all’appello soltanto Mercurio: se all’inizio del mese è ancora possibile cercare di individuarlo al mattino presto, a partire dal 7 febbraio l’intervallo di tempo tra il sorgere del Sole e il sorgere di Mercurio si riduce sempre più e a breve sarà di fatto impossibile osservarlo.

La Luna continuerà a salutare ognuno dei pianeti: il primo febbraio si avvicina a Marte, il 4 a Saturno e il 6 a Venere. Una sottilissima falce di Luna sarà appena sotto Mercurio il 7 febbraio, per salutarlo prima che ‘scompaia’.



Se l’allineamento dei pianeti richiederà ancora delle alzatacce, Giove verrà incontro ai meno mattinieri. Dopo molte settimane in cui la sera non era visibile nessun pianeta, rilevano gli astrofili della Uai, finalmente potremo vedere Giove già nel corso della prima parte della notte. Il suo sorgere, infatti, anticipa sempre più e potremo facilmente individuarlo ad Est, vicino al limite tra le costellazioni del Leone e della Vergine.

Febbraio è un buon mese anche per gli appassionati di comete, che potranno ancora seguire la Catalina, che ci ha salutato a Natale e a Capodanno, e la X1 Panstarrs. Nessuna delle due sarà però visibile ad occhio nudo e per poterle ammirare è indispensabile il telescopio.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA