Percorso:ANSA > Scienza&Tecnica > Spazio & Astronomia > Il cielo di settembre dominato dalla Luna

Il cielo di settembre dominato dalla Luna

In arrivo Moonwatch Party, eclissi e Superluna

01 settembre, 17:47
Nella notte fra il 27 e il 28 settembre appuntamento con la Luna rossa (fonte: NASA) Nella notte fra il 27 e il 28 settembre appuntamento con la Luna rossa (fonte: NASA)

La Luna è la regina incontrastata del cielo di settembre. Sarà al centro dell'attenzione di astronomi e astrofili di tutto il mondo con il MoonWatch Party del 19 settembre, per chiudere il mese in bellezza il 28, con una spettacolare eclissi e la Superluna. ''Nessuna 'Luna di sangue' nè presagi della fine del mondo'', ma solo uno splendido spettacolo, rileva l'Unione Astrofili Italiani (Uai) riferendosi ai commenti più 'fantasiosi' in circolazione sulla rete.



Sono decine in Italia gli appuntamenti per la Notte della Luna, il MoonWatch Party: da Bordighera a Bergamo, da Foligno a Roma, fino a Reggio Calabria e a Palermo. Ovunque i telescopi saranno puntati sul nostro satellite per individuarne i mari, come quelli della Serenità e della Tranquillità ben visibili dall'emisfero Nord, o i monti.

Quella fra domenica 27 e lunedì 28 sarà la notte della Luna Rossa: uno spettacolo unico, che sarà però una sfida riservata agli appassionati del cielo. La Luna entrerà infatti nella penombra alle 2:11 del 28 settembre, il massimo dell'eclisse è previsto alle 4:47 e l'evento si concluderà alle 7:22 del mattino.

Tra i pianeti sarà ben visibile Marte, ma anche in questo caso non ha alcun fondamento la voce secondo cui il pianeta rosso sarà grande come la Luna. Lo si potrà ammirare come sempre a occhio nudo, ma le sue dimensioni non avranno niente di eccezionale e sarà visibile a Est alle prime luci dell'alba, insieme agli altri pianeti. Si può ancora vedere anche Saturno, molto basso ad Occidente, mentre Mercurio sarà molto basso sull'orizzonte e a fine mese sarà impossibile osservarlo.

Le stelle cadenti continueranno infine a dare spettacolo per tutto il mese, con l'arrivo di diversi sciami, come quello delle Aurigidi, visibile all'inizio di settembre, accompagnate il 6 e il 7 dalle epsilon Perseidi e fra il 9 e il 10 dalle Perseidi di settembre. Il 12 e il 13 sarà la volta delle alfa Triangulidi e intorno al 20 si affacceranno le Piscidi.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA