Percorso:ANSA > Scienza&Tecnica > Spazio & Astronomia > Rocce in equilibrio sulla cometa di Rosetta

Rocce in equilibrio sulla cometa di Rosetta

Le ha scoperte lo strumento italiano Osiris

25 maggio, 16:39
Le tre rocce in equilibrio si trovano sul lobo maggiore della cometa (fonte: ESA/Rosetta/MPS for OSIRIS Team MPS/UPD/LAM/IAA/SSO/INTA/UPM/DASP/IDA) Le tre rocce in equilibrio si trovano sul lobo maggiore della cometa (fonte: ESA/Rosetta/MPS for OSIRIS Team MPS/UPD/LAM/IAA/SSO/INTA/UPM/DASP/IDA)

La sonda Rosetta ha scoperto tre rocce in equilibrio sulla superficie della 'sua' cometa, la 67P Churyumov-Gerasimenko. Sono formazioni rocciose, del tutto simili alle famose 'balancing rocks' che si trovano in Australia e nel Sud-Ovest degli Stati Uniti, sono state immortalate per la prima volta dalla sonda dell'Agenzia spaziale europea (Esa) grazie allo strumento italiano Osiris, alla cui progettazione ha contribuito l'Università di Padova attraverso il Cisas (Centro interdipartimentale di studi e attività spaziali).

Le immagini sono state realizzate da una distanza di 29 chilometri, durante il passaggio ravvicinato dello scorso 16 settembre. Gli scatti mostrano tre rocce in equilibrio sulla superficie della cometa, nella regione del lobo maggiore denominata Aker: la roccia più grande ha un diametro di 30 metri e si tiene in bilico su una piccolissima superficie di appoggio.

''Non è chiaro come una roccia in equilibrio si sia formata sulla superficie di 67P'', commenta Holger Sierks, responsabile scientifico dello strumento Osiris per il Max Planck Institute in Germania. ''E' possibile che processi di trasporto legati all'attività della cometa abbiano giocato un ruolo, spostando la roccia dal suo sito originale fino a questa posizione''.



Per chiarire l'origine e la composizione di queste formazioni rocciose, i ricercatori che operano con lo strumento Osiris continueranno a monitorare la situazione: un compito non facile, dato che l'illuminazione e l'angolatura degli scatti può rendere complicata l'interpretazione delle immagini.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA