Percorso:ANSA > Scienza&Tecnica > Spazio & Astronomia > C'è un oceano nella più grande luna del Sistema Solare

C'è un oceano nella più grande luna del Sistema Solare

Nel cuore della luna di Giove Ganimede

16 marzo, 10:06
Le aurore di Ganimede, che hanno permesso di scoprire l'oceano nascosto sotto la superficie (fonte: NASA/ESA) Le aurore di Ganimede, che hanno permesso di scoprire l'oceano nascosto sotto la superficie (fonte: NASA/ESA)

Nella più grande luna di Giove e dell'intero Sistema Solare, Ganimede, potrebbe nascondersi un grandissimo oceano, con una tale quantità di acqua allo stato liquido da superare quella contenuta dei mari della Terra. E' la conferma più attendibile di quanto si sospettava da tempo ed è arrivata dal telescopio spaziale Hubble, gestito dalla Nasa e dall'Agenzia Spaziale Europea (Esa).

L'oceano di Ganimede potrebbe essere sepolto sotto 150 chilometri di crosta ghiacciata e profondo 100 chilometri, ossia 10 volte più profondo degli oceani della Terra. La scoperta si deve al gruppo coordinato da Joachim Saur, dell'università tedesca di Colonia, che ha avuto l'idea di utilizzare i dati di Hubble per esplorare l'interno di questa luna di Giove.

A rivelare l'esistenza dell'oceano sono state le aurore di Ganimede, che appaiono come spettacolari nastri di gas incandescente ed elettrificato attorno alle regioni polari. Sono generate dall'interazione fra il campo magnetico di Ganimede, che è l'unico presente in una luna del Sistema Solare, e quello di Giove, così forte da far oscillare i nastri luminosi.

Sono state proprio le oscillazioni a rivelaree l'esistenza dell'oceano nascosto di Ganimede: osservarle ha permesso di studiare il campo magnetico di Ganimede e a studiare in questo modo anche la struttura interna della luna.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA