Percorso:ANSA > Scienza&Tecnica > Ricerca e Istituzioni > Sisma L'Aquila: assolti i sismologi

Sisma L'Aquila: assolti i sismologi

Solo a De Bernardinis ridotta condanna a due anni

10 novembre, 19:32
TERREMOTO: L'AQUILA,6 ANNI A MEMBRI 'GRANDI RISCHI' TERREMOTO: L'AQUILA,6 ANNI A MEMBRI 'GRANDI RISCHI'

La Corte d'Appello dell'Aquila ha assolto sei dei sette membri della Commissione Grandi rischi che parteciparono alla riunione 5 giorni prima del sisma del 6 aprile. In primo grado Giulio Selvaggi, Franco Barberi, Enzo Boschi, Mauro Dolce, Claudio Eva, Michele Calvi erano stati condannati a 6 anni per omicidio e lesioni colpose.

La Corte d'Appello dell'Aquila ha invece rideterminato in due anni la condanna inflitta in primo grado (sempre 6 anni) a Bernardo De Bernardinis, per uno dei reati che gli erano stati contestati. Assolto, invece, per le imputazioni principali.

Soddisfazione del presidente dell'Ingv
Grande soddisfazione del presidente dell'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (Ingv), Stefano Gresta. E' sentenza, rileva, con la quale ''non solo viene restituita l'indiscussa onorabilità e la dignità a Giulio Selvaggi e a Enzo Boschi, ma viene anche ribadita, qualora ce ne fosse bisogno, la credibilità a tutta la comunità scientifica italiana''.
Il presidente dell'Ingv osserva: ''è con grande soddisfazione che apprendo la notizia del proscioglimento dei componenti della Commissione Grandi Rischi, tra cui il dirigente di ricerca dell'Ingv, Giulio Selvaggi, già direttore del Centro nazionale terremoti e l'allora Presidente dell'Ingv, Enzo Boschi, dalla Corte di Appello dell'Aquila''. Per Gresta ''la pronuncia della Corte dimostra che i due colleghi, presenti alla riunione del 31 marzo 2009, hanno sempre agito con correttezza, nel rispetto dei ruoli e delle proprie competenze, fornendo contributi scientifici e ribadendo, contestualmente, l'alta pericolosità sismica della Regione Abruzzo, coerentemente con i precedenti comunicati trasmessi dall'Ente''.
Gresta conferma infine, ''anche a nome di tutti i ricercatori dell'Ingv, ancora una volta, la vicinanza ai parenti delle vittime".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA