Percorso:ANSA > Scienza&Tecnica > Biotech > Il Re Lucertola

Il Re Lucertola

Il fossile di un grande rettile vissuto 40 milioni di anni fa

05 giugno, 17:00
Rappresentazione artistica della grande lucertola Barbaturex morrisoni (fonte.Angie Fox, Nebraska State Museum of Natural History, University of Nebraska-Lincoln) Rappresentazione artistica della grande lucertola Barbaturex morrisoni (fonte.Angie Fox, Nebraska State Museum of Natural History, University of Nebraska-Lincoln)

Lo hanno chiamato 'Re lucertola' in onore di Jim Morrison, il grande rettile i cui resti fossili sono la prova che queste creature preistoriche convivevano con i mammiferi. E' una lucertola gigante il cui fossile, scoperto nel Myanmar, è descritto sulla rivista scientifica Proceedings of the Royal Society B da un gruppo di paleontologi guidati da Jason Head dell'università americana Nebraska-Lincoln.

La scoperta fornisce nuovi indizi sull'evoluzione dei rettili erbivori, sulla loro relazione col clima globale e sulla competizione coi mammiferi.
Dal corpo lungo 1,8 metri, è stata una delle più grandi lucertole mai vissute sulla Terra. Visse circa 40 milioni di anni fa nelle calde foreste tropicali del Sud-Est asiatico, in competizione con i mammiferi per contendere il cibo. Ai lati del muso le penzolavano due lembi di tessuto molle che le conferivano un aspetto barbuto: per questo e in onore di Jim Morrison è stata chiamata Barbaturex morrisoni che vuol dire 'Re barbuto di Morrison'. Il cantante dei Doors scrisse infatti dei versi che gli valsero il soprannome di 'Re lucertola'.

Oggi, le lucertole erbivore, come le iguane e le agamidi, sono molto più piccole dei grandi mammiferi erbivori. Non si sa però, ha osservato Head, se ciò sia dovuto alla competizione con i mammiferi o alle temperature attuali. Il Re Lucertola viveva in un ecosistema molto ricco di mammiferi sia erbivori sia carnivori e un periodo molto caldo, quando non c'era ghiaccio ai poli e l'anidride carbonica nell'atmosfera erano abbondante. Il rettile era più grande della maggior parte dei mammiferi con cui condivideva l'ambiente. "Pensiamo - ha osservato Head - che il clima caldo abbia favorito l'evoluzione delle grandi dimensioni del corpo di queste lucertole per competere con successo con i mammiferi".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA