'Tutti in festa con il Pi Greco', testo di Anna Cerasoli e illustrazioni di Federico Mariani (Editoriale Scienza, 96 pagine, 13,90 euro)

Tutti in festa con Pi Greco
Testo di Anna Cerasoli, illustrazioni di Federico Mariani (Editoriale Scienza, 96 pagine, 13,90 euro)

Grande festa per il Pi Greco: questo numero misterioso, ma utilissimo nella vita di tutti i giorni, si festeggia in tutto il mondo il 14 marzo. Perché proprio questa data? Perché se si scrive questa data indicando marzo con il numero 3 si ottiene la sequenza di numeri 314, ossia le prime tre cifre del Pi Greco. A raccontare la storia affascinante di questo numero con un linguaggio semplice e molto chiaro è il libro "Tutti in festa con il Pi Greco", scritto da Anna Cerasoli e illustrato da Federico Mariani (Editoriale Scienza, 96 pagine, 13,90 euro).

Fra giochi, spiegazioni molto pratiche rese ancora più chiare dalle illustrazioni, storie che raccontano in modo vivace l'origine delle idee matematiche, il libro aiuta ad esplorare il mondo dei numeri in modo divertente e attivo, con la possibilità di ripetere giochi e semplici esperimenti a casa o a scuola. In primo piano fra le storie raccontate nel libro c'è naturalmente quella del 'papà' del Pi Greco, il matematico Archimede di Siracusa, che più di 2.000 anni fa inventò un metodo per calcolare le infinite cifre decimali di questo numero. Il libro è strutturato in tre parti che possono essere lette separatamente. La prima è dedicata al Pi Greco e racconta la nascita del numero più famoso della storia della matematica, le sue applicazioni, i suoi segreti, richiamando anche vicende storiche e mitologiche, aneddoti, questioni legate alla quotidianità.

Scorrendo le pagine del libro, si incontrano poi due tipi di box, di diverso colore: quelli azzurri propongono attività e giochi matematici; quelli arancioni sono rivolti agli insegnanti e si soffermano sugli aspetti più complessi oppure approfondiscono concetti interessanti. Ad esempio, mostrano come alcuni teoremi di geometria, all'apparenza aridi e insignificanti, siano alla base di importanti scoperte utili alla vita di tutti.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA