L'olio San Giuliano svetta nel mondo, quattro ori a New York

l'Ad Manca, "ottimi risultati e buona l'annata"

Poker di ori per l'olio San Giuliano. L'azienda sarda di Alghero, che vanta un secolo di storia, ha conquistato quattro medaglie d'oro al concorso International Olive Oil Competition di New York per i suoi quattro prodotti. Massimo punteggio per Primèr, il Fruttato, il Biologico e l'Originale. Oltre 900 i concorrenti provenienti da tutto il mondo.

"Ci aspettavamo dei buoni risultati, ma questo riconoscimento supera ogni nostra aspettativa - commenta Pasquale Manca, amministratore delegato dell'azienda di famiglia - partecipiamo al concorso da diversi anni, nell'edizione precedente abbiamo conquistato 2 ori e due argenti e questo ulteriore attestato di qualità conferma che la giuria ha premiato la nostra costanza nello sviluppo della qualità del prodotto".

A questo traguardo si aggiungono altri riconoscimenti conquistati a Los Angeles, Zurigo e a livello nazionale. Da citare la presenza in "Evooleum" la guida ai top 100 del mondo edita da Mercacei. Ottimi risultati e buona l'annata. "La qualità è stata ottima, sotto ogni punto di vista", conferma Manca. Inevitabile una riflessione sugli effetti del lockdown. "Sul versante del fatturato, ovviamente, anche noi stiamo risentendo degli effetti dell'emergenza sanitaria. Speriamo di recuperare nei prossimi mesi", è l'auspico dell'ad.

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie