Loro Piana Regatta,20 superyacht in gara

Si parte il 3 giugno per chiudere sabato 8

(ANSA) - PORTO CERVO, 30 MAG - Dodicesima edizione della Loro Piana Superyacht Regatta, uno degli eventi di maggior spicco dello Yacht Club Costa Smeralda. Regate ed eventi sociali: si comincia lunedì 3 giugno e si prosegue fino a sabato 8. In banchina saranno allineati 20 superyacht compresi tra i 24 e i 52 metri circa, di cui otto Southern Wind Shipyard che concorreranno per il trofeo loro dedicato, il Southern Wind Rendezvous and Trophy. Non ci sarà My Song, il Baltic 130' di Pier Luigi Loro Piana perduto in mare rientrando dai Caraibi.
    Lo yacht più lungo, con i suoi 51 metri e 70 centimetri, è Q, un progetto di Ed Dubois costruito da Alloy Yachts nel 2008.
    L'imbarcazione con il varo più recente (ottobre 2018) è invece il Southern Wind 105 piedi Kiboko Tres, al debutto in regata, il più antico è una new entry per la LPSYR: si tratta di una goletta ad armo aurico, Mariette of 1915, lunga 39 metri e varata in quell'anno dagli scali del cantiere di Herreshoff a Bristol Rhode Island, sulla East Coast statunitense.
    Torna nelle acque della Costa Smeralda, con un nuovo armatore, Meteor, una goletta dalle linee classiche costruita in Olanda nel 2007 su progetto dello studio Dykstra Naval Architects. Allo stesso studio si deve anche il progetto per ricostruire il J Class Rainbow sulle medesime linee dell'originale del 1934, voluto da Harold Vanderbilt per difendere l'America's Cup e presente alla LPSYR. L'8 giugno, Giornata Mondiale degli Oceani, è previsto il "YCCS Clean Beach Day" supportato dalla One Ocean Foundation, il progetto per la tutela del mare voluta dallo Yacht Club Costa Smeralda in occasione del suo 50esimo anniversario. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere