Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Sardegna
  1. ANSA.it
  2. Sardegna
  3. Polizia: Andreini nuovo comandante Reparto mobile Sardegna

Polizia: Andreini nuovo comandante Reparto mobile Sardegna

Prende posto di Cammi, prima donna a dirigere il Reparto mobile

(ANSA) - CAGLIARI, 07 GIU - Gianluca Andreini è il nuovo comandante del 13/o Reparto mobile "Sardegna". Il dirigente prende il posto della dottoressa Adriana Cammi, prima donna in Italia al comando di un Reparto mobile, che andrà a svolgere l'incarico di questore vicario a Oristano.
    Per Andreini è un ritorno in Sardegna dove ha svolto gran parte della sua carriera. Nel 2002 è stato infatti dirigente del Commissariato di Carbonia e nel 2004 è passato alla Digos della Questura di Cagliari prima come responsabile della sezione investigativa e, dal 2009, dell'Antiterrorismo. Nel 2017 ha frequentato negli Stati Uniti la National Academy dell'Fbi a Quantico, conseguendo anche l'attestato in Criminal Justice Education presso l'Università della Virginia. Da gennaio del 2018 a Roma alla Direzione Centrale della Polizia di Prevenzione, si è occupato di contrasto al terrorismo internazionale di matrice jihadista.
    Ha coordinato e condotto operazioni di polizia giudiziaria di importanza internazionali tra le quali quella che ha portato alla cattura in Siria e con il successivo rimpatrio in Italia di un foreign fighter italo marocchino arruolatosi nel Daesh. È stato promosso primo dirigente nel marzo scorso e da questa settimana è stato assegnato a Cagliari con il ruolo di nuovo comandante del Reparto mobile Sardegna. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere


        Modifica consenso Cookie