Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Sardegna
  1. ANSA.it
  2. Sardegna
  3. Milan, Pioli: "Ancora è lunga, ma stiamo facendo bene"

Milan, Pioli: "Ancora è lunga, ma stiamo facendo bene"

Tecnico rossoneri: "Dobbiamo imparare a chiudere prima il match"

(ANSA) - ROMA, 19 MAR - "E' una vittoria importante, ormai tutte la partite diventano crocevia difficili. La squadra mi è piaciuta, abbiamo giocato con qualità e intensità contro un avversario che ci ha creato problemi. Non siamo nati per gestire, ma per cercare la via del gol. Va detto che la squadra oggi ha fatto bene anche quando ha dovuto stringere i denti".
    Così Stefano Pioli, parlando ai microfoni di Sky Sport, dopo la vittoria del Milan a Cagliari.
    "La strada migliore sarebbe quella di chiudere prima le partite, la squadra sta lavorando bene, ma sappiamo che ci sono quattro squadre che possono vincere lo scudetto - aggiunge il tecnico dei rossoneri -. Ora arriva la sosta e dovremo lavorare bene". "Abbiamo voluto fare la partita dall'inizio alla fine e senza guardare avanti - conclude - volevamo chiuderla. Noi siamo votati per l'attacco, così facendo difendiamo anche meglio. A noi piace così. Ci sono cose che si migliorano sempre. Prima bastava un tiro sporco per fare gol, ora serve di più, altrimenti rischi". Il finale di partita è stato tumultuoso, Pioli dice: "Maignan mi ha riferito che lo hanno insultato i tifosi, dispiace sempre quando succede. Nessuno merita certi insulti". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere


        Modifica consenso Cookie