Sardegna
  1. ANSA.it
  2. Sardegna
  3. >ANSA-IL-PUNTO/COVID: Sardegna,casi dimezzati ma ricoveri su

>ANSA-IL-PUNTO/COVID: Sardegna,casi dimezzati ma ricoveri su

Dati Agenas, 13% in intensive e 12% in area medica

(ANSA) - CAGLIARI, 11 GEN - Frenata del Covid in Sardegna.
    Nelle ultime 24 ore i contagi si sono quasi dimezzati, passando da 1.792 a 983 sulla base di 4.518 persone testate. Sono stati processati in totale, fra molecolari e antigenici, 24.315 tamponi con un tasso di positività che scende al 4%.
    Si registrano, però, quattro nuovi decessi: un uomo di 72 anni e uno di 84 residenti nella provincia del Sud Sardegna, un 85enne e un 87enne entrambi della Città Metropolitana di Cagliari.
    E cresce nell'Isola la pressione sugli ospedali: sono 25 i posti letto in più occupati da pazienti Covid in area medica, in tutto 216; sale, invece, di uno il numero dei ricoverati nei reparti di terapia intensiva, per un totale di 28.
    Una situazione fotografata anche dagli ultimi dati di Agenas, dove la Sardegna cresce di un punto percentuale sia nel tasso di occupazione nei reparti di area medica (12%, sotto la soglia del 15), sia in terapia intensiva (13%, tre punti sopra la soglia).
    Sul fronte vaccini, con l'entrata in vigore del green pass rafforzato, anche in Sardegna tra domenica e ieri c'è stata la corsa alle prime vaccinazioni. Sono state 3.500 le prime dosi somministrate. Attualmente le persone vaccinate sono 1.278.780 (1.227.676 con doppia dose e 51.104 monodose, una media di 1.103 al giorno), pari all'80% della popolazione complessiva e al 100% dell'obiettivo di copertura vaccinale.
    Per quanto riguarda il ritorno a scuola, restano i problemi registrati ieri. Nell'Isola vi è una difficoltà mai avvertita prima: il reclutamento dei docenti di Infanzia e Primaria per le sostituzioni. Se prima c'era la corsa alla cattedra, ora - forse anche per la paura di essere contagiati - le proposte spesso vengono rifiutate.
    Anche nelle Medie e Superiori si registrano difficoltà nelle chiamate dei supplenti con lo scorrimento delle graduatorie.
    Ragazzi scettici sul ritorno a scuola in presenza: ieri massiccia adesione allo sciopero, oggi solo qualche classe ha disertato le lezioni. Ma la Consulta degli studenti nei prossimi giorni valuterà le prossime iniziative. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie