Sardegna
  1. ANSA.it
  2. Sardegna
  3. Calcio: Cagliari a -3 dallo Spezia, la corsa salvezza si riapre

Calcio: Cagliari a -3 dallo Spezia, la corsa salvezza si riapre

Domenica il Bologna, ma partita a rischio per il Covid

DI STEFANO AMBU

Sampdoria fa ancora una volta rima con vittoria: secondo successo in campionato per il Cagliari. Sempre e solo con i blucerchiati. Risultato importante per il morale e per la classifica: terzultimo posto e, soprattutto, distanza con la quartultima, lo Spezia, dimezzato. Ora i liguri sono a tre punti e domenica la squadra dì Mazzarri in teoria avrebbe la partita del possibile aggancio, in casa con il Bologna. In teoria perché il Covid (tanti casi tra gli emiliani) potrebbe fermare - la Asl ha già detto stop ma si attende ora il parere della Lega - la gara delle 14.30 alla Domus.

Un match, quello di ieri, che ha mostrato due versioni del Cagliari. Nel primo tempo è sembrato un undici un po' più vivo del solito, ma comunque rassegnato al suo destino: inevitabile il gol del vantaggio del solito Gabbiadini. Sembrava la premessa alla quarta sconfitta dì fila. E invece è arrivato il riscatto con i giocatori che anche l'anno scorso sono stati determinanti per la rimonta salvezza quando in panchina c'era Semplici: Deiola e Pavoletti.

Bene anche la tenuta post vantaggio, di solito uno dei più gravi problemi di questa stagione (emblematiche le gare con Venezia e Salernitana). E invece no, la squadra ha cercato di restare alta e ha avuto anche due clamorose occasioni per portarsi sul tre a uno. Tutto questo con una decina di assenze, compresa quella dell'ultim'ora di Ceppitelli. Mazzarri si è trovato costretto a schierare un terzetto non solo inedito, ma anche giovanissimo con Altare alla sua prima esperienza da titolare in A, Lovato centrale all'esordio in rossoblu più il "veterano" Carboni, classe 2001.

La mediana? Sempre con i soliti: Grassi, Marin e Deiola. E quando c'è stata la necessità di sostituire il sardo, il tecnico ha dovuto rispolverare in fretta e furia Faragó, una presenza, centrocampista che da gennaio con il Bologna era sceso una sola volta in campo. Lo stesso Faragó ora sembra destinato al Lecce: l'operazione sarebbe ormai ai dettagli.

Altro particolare: Mazzarri, con la panchina ridotta di fatto all'osso, ha effettuato due sostituzioni contro le cinque della Samp. Ora Mazzarri deve valutare le condizioni di Ceppitelli. Speranze per il recupero di Nandez, sicuro il ritorno di Dalbert dopo la squalifica. Ma è tutto in sospeso: nelle prossime ore si saprà qualcosa in più sul destino di Cagliari Bologna.

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere


        Modifica consenso Cookie