Sardegna
  1. ANSA.it
  2. Sardegna
  3. Guida Michelin, salgono a 5 le stelle in Sardegna

Guida Michelin, salgono a 5 le stelle in Sardegna

Tre nuovi ingressi, due riconferme e anche una stella verde

Con la nuova Guida Michelin salgono a cinque i ristoranti stellati in Sardegna. Sono due le riconferme, Stefano Deidda del Corsaro di Cagliari che la riconquista per il sesto anno consecutivo e Italo Bassi, chef di Confusion, sulla promenade di Porto Cervo, suo quarto anno di fila. Ma per l'Isola la 67/a edizione della guida "rossa" registra tre new entry: Somu di Arzachena- Baja Sardinia, con lo chef Salvatore Camedda, Gusto By Sadler di San Teodoro con lo chef Claudio Sadler e Fradis Minoris, Laguna di Nora, a Pula, con lo chef Francesco Stara. Non solo. Fradis Minoris porta a casa una doppia stella: alla "Rossa" si aggiunge anche la "Verde", riconoscimento che premia i ristoranti all'avanguardia nel campo della sostenibilità.

 "Il più bel regalo per i dieci anni del Fradis Minoris - commenta in un colloquio con ANSA Daniela Fadda, Titolare della società - anni di impegno nei quali la nostra visione ha preso forma sino a questi grandi riconoscimenti. Grazie a tutti".

 Tantissimi i commenti sulle pagine Facebook. "Un grande abbraccio a tutti i colleghi che in Sardegna hanno portato tre nuove stelle Michelin - scrive Stefano Deidda - finalmente la nostra terra ha raggiunto un traguardo importante e può vantare ben 5 ristoranti stellati Michelin. Sono sicuro che nei prossimi anni se ne aggiungeranno altri".

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie