Sardegna
  1. ANSA.it
  2. Sardegna
  3. Crisi sanità Nuoro, medici e sanitari verso lo sciopero

Crisi sanità Nuoro, medici e sanitari verso lo sciopero

Tutte le sigle sindacali proclamano lo stato di agitazione

Stato di agitazione di tutte le organizzazioni sindacali di dirigenti medici e operatori sanitari per denunciare la situazione in cui versa la sanità del Nuorese. Le segreterie di Fp-Cgil, Cisl-Fp, Uil-Fpl, Aaroi Emac, Anaao Assomed, Cimo Fesmed e Fassid Sardegna hanno anche annunciato una giornata di sciopero se "le richieste per la situazione disastrosa e le carenze di organico dell'ospedale San Francesco di Nuoro non saranno evase".

Le sigle si sono rivolte al Prefetto di Nuoro, ai commissari di Ats e Assl di Nuoro, e al direttore dell'Assessorato regionale della Sanità per denunciare che "la situazione attuale del sistema sanitario regionale è drammatica, in particolare l'ospedale San Francesco di Nuoro versa in una carenza di organico che crea notevole carico di lavoro e rischi per il personale. Su mandato dell'assemblea dell'Ospedale di Nuoro è stato chiesto il 4 ottobre un incontro ai nostri dirigenti, ma tale richiesta non ha avuto alcuna risposta e in una nuova assemblea convocata il 19 ottobre, l'assemblea ha dato mandato di procedere allo stato di agitazione. In caso di non accoglimento o esito negativo della conciliazione, le nostre segreterie porranno in essere ulteriori forme di mobilitazione, ricorrendo anche allo sciopero di tutto il personale della Sanità della Assl di Nuoro".

Da mesi i cittadini di tutto il centro Sardegna si battono contro lo smantellamento del San Francesco, un tempo terzo polo sanitario della Sardegna, che serve oltre la provincia di Nuoro anche Goceano, Ogliastra, Gallura e Oristanese. E' di pochi giorni fa, dopo la chiusura temporanea dei reparti di Chirurgia e Ortopedia per mancanza di personale, la protesta in piazza a Nuoro di cittadini, associazioni e sindacati. I manifestanti hanno denunciato lo smantellamento della sanità ospedaliera e territoriale con la mancanza di 7 o 8 medici per reparto al San Francesco, la carenza cronica di medici di base e pediatri e il depauperamento dei poliambulatori territoriali.

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie