Sardegna

Legge omnibus: in commissione via libera a 20 mln per incendi

Niente stralcio, norma passa con astensione opposizioni

La commissione Bilancio del Consiglio regionale ha approvato i primi quattro articoli della legge omnibus. Archiviata per il momento l'ipotesi di uno stralcio, è fallita sul nascere anche la trattativa per riscrivere la norma che stanzia 20 milioni per far fronte ai danni degli incendi di luglio. Alla fine è passato, con l'astensione delle opposizioni, l'articolo come era stato concepito dalla maggioranza: presso la dg della Protezione civile è istituito un fondo speciale, con dotazione iniziale per il 2021 pari a euro 10 milioni per l'erogazione di contributi a favore dei soggetti privati e delle attività produttive, comprese quelle agricole che siano stati danneggiati dall'incendio.

Altri sette milioni sono destinati alla concessione di contributi a favore degli enti locali e dell'Agenzia forestale regionale per lo sviluppo del territorio per interventi urgenti di ripristino delle strutture e infrastrutture danneggiate e delle condizioni di sicurezza, e per interventi di rivolti alla mitigazione del dissesto idrogeologico nelle aree interessate dell'incendio; tre milioni, infine, a favore degli enti locali per i primi urgenti interventi in favore degli imprenditori agricoli che hanno subito danni. L'articolo 2 riguarda il ristoro delle minori entrate a cui la Regione ha rinunciato nel periodo del lockdown (82,2 milioni che ora potranno essere iscritti a bilancio). Il 3 è relativo a investimenti e il 4 è in materia di personale. La discussione riprende mercoledì alle 10.30. Possibile un via libera definitivo in settimana, ma la legge non entrerà in Aula prima del 12 ottobre.

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie