Sardegna

Morto il 50enne che voleva dare fuoco al titolare di un bar

Era a Sassari, ancora grave agente che tentò di salvarlo

 Era ricoverato da tre giorni al centro ustionati di Sassari, ma a causa delle gravi ustioni in gran parte del corpo oggi il suo cuore ha smesso di battere. È morto il 50enne di origini romene che venerdì scorso voleva versare della benzina addosso al titolare di un bar di Assemini.

Durante l'azione era stato investito da una fiammata e, per salvarlo un poliziotto della squadra volante, è rimasto gravemente ustionato.
    Sia l'agente che il 50enne, dopo un passaggio negli ospedali di Cagliari - Brotzu e Policlinico - erano stati stati trasferiti al centro ustionati di Sassari. Purtroppo, nonostante tutti i tentativi dei medici, il 50enne oggi pomeriggio è deceduto.
    L'agente della squadra volante è ancora ricoverato a Sassari: non è in pericolo di vita, ma le sue condizioni rimangono gravi.

   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere



    Modifica consenso Cookie