Sardegna

Paralimpiadi:Pembroke dona sua medaglia d'oro a ragazzo Down

Campione giavellotto è uno dei sette partecipanti alla Route21

Un atleta dal cuore d'oro. È Daniel Dean Pembroke, trentenne inglese che alle paralimpiadi di Tokyo ha conquistato l'oro nel giavellotto e che non ha esitato a separarsi dalla sua preziosa medaglia per donarla ad Andrea, uno dei sette ragazzi Down che sta partecipando alla Route21 Chromosome on the Road, il giro d'Italia in Harley organizzato da Gian Piero Papasodero. Lo fanno sapere in una nota gli stessi organizzatori.

L'incontro tra i due è avvenuto a Cala Gonone, frazione di Dorgali in provincia di Nuoro, dove la Route21 è approdata per una delle tappe della settima edizione del tour. Qui Daniel vive per buona parte dell'anno insieme alla sua compagna sarda, Martina. L'atleta paralimpico e il giovane biker si sono ritrovati al bar Retrovino, che ha organizzato un rinfresco in onore dei suoi ospiti speciali, mentre in sottofondo risuonavano l'inno nazionale italiano e inglese. "In lui ho visto la mia stessa determinazione ad affermare la sua normalità - ha dichiarato l'atleta paralimpico - a vivere la vita al meglio delle sue possibilità. Gli ho donato la mia medaglia per dimostrargli che se ci credi veramente i sogni si realizzano, nonostante tutto. Ho avuto occasione di parlare anche con Gian Piero Papasodero e sono rimasto sorpreso e ammirato dal suo progetto. La Route21 è una bellissima iniziativa che arricchisce i ragazzi che vi partecipano".

Organizzata dall'associazione Diversa-Mente di Verona e partita il 4 settembre da Cervia, nel suo lungo viaggio la Route21 tocca ben 25 città tra cui Monza, Genova, Pontedera, Ancona, Crotone, Salerno, Catania, e poi di nuovo su verso Roma e Viterbo, dove si concluderà domenica 3 ottobre.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie