Sardegna

Morto in casa nell'Oristanese, attesa per l'esito autopsia

I Ris attesi nuovamente nella casa della vittima

Sarà eseguita in giornata l'autopsia sul corpo di Ignazio Manca, il 57enne trovato morto nel garage della sua abitazione in via Garibaldi a Santa Giusta.
    La Procura di Oristano, che ha aperto un fascicolo con l'ipotesi di omicidio, ha affidato l'incarico al dottor Roberto Demontis.
    Il medico legale dovrà stabilire come e quando è morto il 57enne. Durante l'esame esterno effettuato sabato mattina, il medico legale ha riscontrato alcune ferite alle braccia, alle gambe e alla testa. Alcune di queste potrebbero aver provocato l'emorragia che ha portato alla morte per dissanguamento di Manca. Bisognerà stabilire come sono stati provocati i tagli se con un coltello o un oggetto contundente.
    L'abitazione del 57enne è stata sequestrata. Nelle prossime ore gli specialisti del Ris di Cagliari torneranno in via Garibaldi per un nuovo sopralluogo a caccia di elementi utili alle indagini condotte dai carabinieri di Oristano.
    Negli ultimi due giorni i militari dell'Arma hanno sentito le persone che conoscevano Ignazio Manca e i parenti. In particolare è stato ascoltato a lungo il fratello, Costantino, che abita nell'appartamento al piano superiore di via Garibaldi e che sabato mattina ha trovato il cadavere.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie