Sardegna

Disperso in Ogliastra: nessuna traccia da una settimana

Il 55enne friulano arrivato in Sardegna per un lavoro ad Arbatax

 Dopo una una settimana sono ancora senza esito le ricerche del 55enne, residente in Friuli Venezia Giulia e domiciliato da diverse settimane a Lotzorai (Nuoro), disperso dal 25 luglio nel Supramonte di Baunei, in Ogliastra.
    Secondo quanto appreso l'uomo era arrivato in Sardegna qualche settimana fa per iniziare un lavoro nella marina di Arbatax, ma lunedì corso, non vedendolo arrivare al porto il suo datore di lavoro aveva lanciato l'allarme. Sabato scorso sono arrivati in Ogliastra anche i familiari, tra cui il fratello del 55enne, che sta seguendo da vicino le operazioni di soccorso, ma finora dell'uomo non è stata trovata alcuna traccia. Le ricerche si stanno concentrando sui diversi sentieri di trekking che portano dal Supramonte di Baunei, in particolare la zona di Punta Margiani dove è stata rinvenuta l'auto del disperso - a Cala Luna e Cala Sisine.
    Il Centro di Coordinamento delle Ricerche, allestito in località Sedda Compudadorgiu, ha diretto le operazioni delle solo squadre a terra composte da uomini sul campo appartenenti agli enti che stanno partecipando alle ricerche: tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico Sardegna, Vigili del Fuoco, Soccorso Alpino della Guardia di Finanza, Corpo Forestale e di Vigilanza Ambientale, della Polizia della Questura di Nuoro, carabinieri della Stazione di Tortolì, mentre il Comune di Baunei ha offerto un supporto logistico nel trasporto del personale via mare. La vastità del territorio, particolarmente impervio, unita all'eccessivo caldo di questi giorni rende le ricerche decisamente complesse.

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie