Sardegna

Tennis: Rondoni-Acquaroli campioni italiani 2/a categoria

Attesa a Cagliari per finale singolare tra Rondoni e Calvano

 Scudetto del doppio a Pietro Rondoni e Gianluca Acquaroli ai campionati italiani di seconda categoria di tennis di Cagliari. Nemmeno una goccia di sudore, niente campo e subito al tavolo delle premiazioni: impossibile disputare la finale a causa dell'infortunio al polso di Niccolò Catini che, insieme a Marco Mosciatti, era arrivato sino alla conclusione del torneo.
    "Ci dispiace - ha detto Rondoni nel corso della premiazione- ci sarebbe piaciuto vincere sul campo. Ma pazienza: è stata una bellissima settimana di tennis. Complimenti all'organizzazione del torneo". E lo stesso Rondoni, vercellese, numero 662 nella classifica Atp, tenterà di portarsi a casa due tricolori: nella finale del singolare domani mattina - via alle 9.30- però dovrà vedersela con la sorpresa del torneo, Giovanni Calvano. Non se lo aspettava nessuno: il laziale cresciuto al Gianola aveva già fatto fuori sul centrale del Tennis club Cagliari il padrone di casa Maggioli, ma oggi ha compiuto un altro capolavoro battendo in due set la testa di serie numero 3 Niccolò Catini.
    Una partita equilibrata nel primo set con Calvano che mette ancora una volta in campo le sue caratteristiche migliori: corre e fa correre, la prende sempre e tira forte e preciso. Catini alla fine cede (3-6) dopo un iniziale testa a testa. Emblematico il punto di chiusura del primo set: Catini scende a rete, Calvano lo "passa" con un bel dritto. Poi nel secondo set Catini crolla : sullo 0-3 chiede l'intervento medico e torna in campo con una vistosa fasciatura all'altezza del polso sinistro. Ma non è possibile continuare: Catini si ritira sullo 0-5. E Calvano vince e conquista la finale. Dovrà vedersela con Rondoni che questa mattina ha battuto senza problema il compagno di doppio Acquaroli.
    Questa volta la testa di serie numero uno ha carburato sin dal primo set (ai campionati aveva esordito con uno 0-6) e ha messo le cose in chiaro con un netto 6-2. Più equilibrato il secondo set, ma anche in questo caso Rotondi ha colpito l'avversario-amico nei modi e nei tempi giusti: 6-4. Ora la finalissima. Sulla carta Rondoni è il favorito, ma Calvano ha dimostrato di essere in gran forma. Il match in diretta su SuperTennix.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie