Sardegna

Balli in bar vicino Costa Smeralda, multe per 8mila euro

Sanzioni a due locali e ad un gruppo di giovani per un party

Discoteche chiuse e bar trasformati in piste da ballo a Porto Cervo. Gli agenti del Commissariato di Porto Cervo nei giorni scorsi hanno sanzionato i titolari di due attività che trasgredendo alle norme anti contagio avevano trasformato i loro locali in discoteche.
    La prima multa, di 3mila euro, è stata comminata a un bar di Poltu Quadu, dove, nell'area esterna, veniva diffusa musica ad alto volume e si erano radunate diverse persone che ballavano.
    La seconda sanzione di 4mila euro è stata inflitta al gestore di una attività a Mannera, che nel suo locale aveva organizzato un vero party con tanto di d.j. e consolle con decine di persone che ballavano senza rispettare le distanze di sicurezza e prive di mascherina.
    Gli agenti hanno inflitto anche una terza sanzione, di mille euro, al responsabile di un gruppo di studenti in vacanza-studio, che, a Cala Bitta, avevano improvvisato una festa con mixer e casse acustiche all'interno di un campo da tennis, dove ballavano senza distanziamento e senza indossare le mascherine.
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere



    Modifica consenso Cookie