Sardegna

Violenza di genere: letture, musica e proiezioni a Capoterra

Tre serate organizzate dalla Commissione Pari opportunità

(ANSA) - CAGLIARI, 22 LUG - Parole, musica, letture, proiezioni, per tracciare percorsi e riflessioni sul dramma della violenza di genere e sul rispetto delle diverse identità.
    È il tema della tre giorni, da venerdì 23 a domenica 25 luglio, in programma a Casa Melis a Capoterra.
    Tre appuntamenti, organizzati dalla Commissione comunale Pari opportunità presieduta da Vittorina Baire, all'interno della rassegna "Cinema e teatro all' aperto". Tutto si svolgerà in sicurezza, ingresso gratuito, prenotazioni fino ad esaurimento posti.
    La necessità di superare stereotipi e linguaggio discriminatorio è al centro dei due incontri del 23: alle 20 in diretta web con la regista Adele Tulli, autrice del docufilm "Normal", prima ci sarà la presentazione del libro "Parole avanti" della giornalista Claudia Sarritzu in dialogo con la poetessa cagliaritana e milanese d' adozione Lorena Carboni, che ha curato la tre giorni assieme a Vittorina Baire.
    Il 24 all' interno della biblioteca comunale sarà inaugurata una sezione dedicata alla letteratura di genere alla presenza del sindaco Francesco Dessì. Il 24 alle 20 la parola a Milena Santerini, docente universitaria alla Università Cattolica di Milano, coordinatrice nazionale per la lotta contro l'antisemitismo. Il suo recente libro: "La mente ostile. Forme dell' odio contemporaneo" verrà presentato da Antonello Cabras, presidente Fondazione di Sardegna, Anna Cau, procuratrice del Tribunale dei minori, Paolo Follesa, psicanalista, Carmina Conte, presidente Coordinamento 3. Modera l'incontro Vittorina Baire.
    Sguardo "Oltre la violenza" e sul valore della testimonianza il 25 luglio alle 20 con la giornalista Laura Zangarini che cura la omonima pagina nel blog la 27esima ora del Corriere della Sera e Marinella Canu del Centro Antiviolenza Sole e Luna di Cagliari. Un viaggio tra i volti e le storie legate al Femminicidio con le letture di Simonetta Soro. Finale in musica con le voci di Elena Ledda e Simonetta Soro e la mandola di Mauro Palmas. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie