Sardegna

Carceri: rissa tra detenuti a Cagliari, ferito un agente

Il sindacato Uilpa, "uno stillicidio, situazione difficile"

 Ancora tensione nel carcere di Uta (Cagliari). Ieri è scoppiata una violenta rissa tra i detenuti che si stavano recando per partecipare ad alcune attività. Per fermare la lite un agente della polizia penitenziaria è rimasto lievemente ferito. Lo ha reso noto il segretario generale della Sardegna della Uilpa Polizia Penitenziaria, Michele Cireddu. "Ormai raccontiamo quotidianamente quello che sembra un vero e proprio stillicidio di eventi critici sottolinea il sindacalista - ma è sempre più difficile assicurare degli interventi risolutori, la proporzione tra agenti e detenuti nelle sezioni racconta numeri spaventosi ed improponibili: tre agenti devono infatti assicurare il controllo di sezioni con circa 100 detenuti".

Due giorni fa sempre all'interno del carcere di Uta si erano registrati un tentativo di suicidio e un incendio appiccato da alcuni detenuti in una sezione. "Ho convocato una riunione urgente dei delegati locali che lavorano a Uta - ha detto Cireddu - per analizzare le difficoltà che nell'ultimo periodo stanno affiorando prepotentemente e concordare un azione sindacale forte".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie