Sardegna

Rider aggredito a Cagliari, identificati alcuni autori

Sindaco abbraccia e si scusa con la vittima

Identificati alcuni degli autori dell'assalto al rider a Cagliari durante la notte dei festeggiamenti dopo Italia-Spagna. Lo ha comunicato il sindaco di Cagliari Paolo Truzzu durante l'incontro in Comune con Alessandro Ghiani, lo sfortunato protagonista dell'episodio."Ho parlato con il questore - ha detto il primo cittadino - qualcuno è stato identificato, altri no. Alessandro poteva essere il padre di quei ragazzi, vorrei che gli chiedessero scusa".

"Scusa - ha detto il primo cittadino - a nome di tutta la città". Truzzu ha accolto Ghiani con un abbraccio all'ingresso del Municipio: "Questo è l'abbraccio di tutta la città".

Polizia di Cagliari al lavoro per identificare tutti gli autori dell'aggressione ai danni di Alessandro Ghiani, il rider colpito e fatto cadere dallo scooter durante i festeggiamenti a Cagliari per il passaggio dell'Italia alla finale degli Europei di calcio. Oggi gli investigatori della Squadra Mobile, coordinati dal dirigente Fabrizio Mustaro, hanno raccolto nei dettagli la testimonianza di Ghiani per ricostruire tutto l'episodio. Inoltre, con la collaborazione degli specialisti della Scientifica, si sta analizzando il filmato dell'aggressione per individuare tutti i responsabili. Si lavora anche sul video dei giovani saliti sul tetto del bus del Ctm per festeggiare: i due episodi sarebbero collegati. Esiste purtroppo solo un filmato dell'aggressione e non è del tutto chiaro, ma gli investigatori hanno già imboccato la pista giusta. Gli aggressori rischiano l'accusa di violenza privata. Dalla questura si ribadisce la richiesta fatta dal sindaco di Cagliari Paolo Truzzu: chiunque abbia informazioni sugli autori può contattare in forma anonima la Polizia anche attraverso la app youpol.


   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie