Sardegna

Palazzo Doglio apre le porte all'archeologia

Esperti a confronto in 6 incontri tra Cagliari e Morgongiori

(ANSA) - CAGLIARI, 06 LUG - Le ultime scoperte archeologiche in Sardegna, la candidatura delle Domus de Janas per il riconoscimento come Patrimonio dell'Umanità dell' Unesco, i viaggi tra le vestigia del passato. Sono alcuni tra i temi al centro dei "Salotti dell'Archeologia". Sei appuntamenti tra Palazzo Doglio e i giardini de La Cittadella dei Musei a Cagliari, e Morgongiori, in Marmilla, dal 7 al 21 luglio, alle 18,30 sotto forma di conversazione tra giornalisti, divulgatori, studiosi e esperti.
    L'apertura, il 7 nella Corte del complesso alberghiero tra le vie Logudoro, Goceano e Nuoro, a Cagliari, è affidata al giornalista Luca Telese. Si prosegue mercoledì 14, sempre a Palazzo Doglio, con Ornella D'Alessio, giornalista esperta di viaggi. I salotti si trasferiscono poi alla Cittadella dei Musei dove il 17 luglio, è atteso Christian Greco, direttore del Museo Egizio di Torino.
    Sarà, quindi, il turno di Andrea Angelucci, archeologo, viaggiatore e nuovo volto della divulgazione televisiva che prima a Morgongiori il 20, e poi di nuovo a Palazzo Doglio il 21, condurrà' una conversazione sui viaggi nell'antichità. Questi e altri gli ospiti. Seguirà un ultimo appuntamento conclusivo. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie