Sardegna

Cagliari, raduno ad Assemini tra tamponi e vaccini

Con Semplici 25 giocatori, ritiro dal 12 a Pejo in Trentino

Primo giorno di scuola  per il Cagliari versione 2021/22. Tutti ad Assemini per dire ufficialmente addio alle vacanze. E quest'anno si ricomincia dalla salute più che dal pallone: subito in programma tamponi, esami sierologici, prelievi ematici e test fisici, a gruppi durante l'arco di tutta la giornata.  Giovedì, dopo l'allenamento del mattino, grazie al supporto dell'Ats Sardegna i calciatori si sottoporranno al vaccino anti Covid nell'hub della Fiera di Cagliari. Venerdì nuova serie di test sanitari prima del rompete le righe. Il ritiro vero e proprio inizierà il 12 luglio a Pejo, in Trentino.

Questi i 25 convocati per il raduno di Asseminello: Simone Aresti; Roberto Biancu; Salvatore Boccia; Fabrizio Caligara; Andrea Carboni; Nicolò Cavuoti; Luca Ceppitelli; Damir Ceter; Giuseppe Ciocci; Alessio Cragno; Alessandro Deiola; João Pedro; Charalampos Lykogiannis; Riccardo Ladinetti; Răzvan Marin; Adam Obert; Christian Oliva; Leonardo Pavoletti; Gastón Pereiro; Marko Rog; Giovanni Simeone; Kevin Strootman; Alessandro Tripaldelli; Sebastian Walukiewicz; Gabriele Zappa.

Mancano gli uruguaiani Godin e Nandez: per loro giornate di riposo in più dopo le fatiche della Copa America. E non ci sono giocatori come Bradaric e Farias, tornati al Cagliari per fine prestito ma pronti a ripartire. Non ci sono nemmeno Vicario e Cerri, evidentemente al centro di operazioni di mercato che presto potrebbero essere concluse.

Nel pomeriggio di lunedì 12 il Cagliari si trasferirà in Trentino: sarà sempre Pejo a ospitare sino al 24 luglio i rossoblù, che qui cominceranno la vera e propria fase di preparazione alla nuova stagione.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie