Sardegna

Campioni mondiali paralimpici al Summer Cump di Cala Gonone

Dal 5 all 11 luglio al villaggio Palmasera

Arrivano a Cala Gonone i campioni europei e mondiali della nazionale di basket Fisdir (Federazione italiana sport paralimpici degli Intellettivo relazionali) tutti con sindrome di Down. Gli atleti, agli ordini del coach Daniele Bufachi, si alleneranno nel palazzetto dello sport di Dorgali in vista della partecipazione al Cala Gonone Basket Summercamp 2021 - dal 5 all'11 luglio al villaggio Plamasera - organizzato dall'associazione Speedy Sport di Dorgali con la collaborazione della Fisdir nazionale, il Coni e il Comitato Italiano Paralimpico (Cip) Sardegna. A tenere a battesimo la manifestazione ci sarà il capitano della Dinamo Basket Jack Devecchi. Saranno sei giorni di grande sport, vissuti in uno dei paesaggi più esclusivi del Golfo di Orosei, in cui la formula vincente sarà l'inclusione e l'integrazione.

Il camp è infatti aperto a ragazzi di varie età con un numero massimo di 60 partecipanti, di cui 30 ragazzi senza disabilità 30 con disabilità e con un gruppo di volontari del Liceo Scientifico di Dorgali a dare una mano. Sono previsti allenamenti, partite, tornei ma ci sarà spazio anche per il mare, gli spettacoli, le escursioni e per venerdì 9 luglio è in programma un convegno dal titolo "Lo sport paralimpico - crescita, sviluppo e cura del corpo e della mente".

"La nostra associazione ha sempre riconosciuto nella pratica sportiva uno degli strumenti più efficaci per favorire l'integrazione e per creare reti - ha detto Francesco Fancello coordinatore della Speedysport - Abbiamo potuto costruire un evento così importante grazie alla collaborazione di Fisdir, Cip e Csi che dal 2007 e grazie al summercamp avremo qui i campioni mondiali di basket che potranno essere di esempio a potranno aiutarci a creare una nuova cultura della diversità". "Sono felice e onorata che la Speedysport abbia voluto accogliere la Fisdir che conta un numero molto alto di atleti con disabilità intellettiva che si cimentano in 20 diverse discipline - ha spiegato la delegata regionale Fisdir Carmen Mura - Questa è la prima volta che viene nell'isola una nazionale per un ritiro. Sarà un' occasione in cui cercheremo di vivere al meglio con lo sport e con il divertimento". La manifestazione conta sul sostegno della sindaca di Dorgali Maria Itria Fancello: "Abbiamo messo a disposizione le nostre strutture e il nostro impegno per quello che riteniamo un grande evento e una grossa occasione di crescita per tutti".

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie